La reporter che racconta il mondo non vedeva neanche gli ombrelli a Cuba

Le contraddizioni di una informazione non più credibile, sempre più subalterna ai poteri forti. Già negli anni Novanta Marquez ammoniva: "La migliore notizia non è quella che si dà per primi, ma quella che si dà meglio”. Il caso di Assange, dimenticato da chi invece dovrebbe occuparsene Dopo avere scritto un bellissimo pezzo su Maradona, …

Leggi tutto La reporter che racconta il mondo non vedeva neanche gli ombrelli a Cuba

La censora del “Corriere” corregge la storia e seppellisce l’informazione

di TONIO ATTINO Sono credibili i giornali italiani? La domanda è un po’ complicata, ma ce n’è una più facile: piacciono i giornali italiani? A giudicare dai risultati di mercato (un prodotto che piace si compra, uno che non piace no) dobbiamo desumere che non piacciano molto. Negli ultimi vent’anni i quotidiani hanno dimezzato le …

Leggi tutto La censora del “Corriere” corregge la storia e seppellisce l’informazione

Informazione digitale: l’algoritmo sceglie le notizie (e pure i giornalisti)

Quale sarà il futuro dell'informazione? Russel Smith, giornalista e scrittore canadese, ha raccontato a settembre scorso la sua storia sul magazine The Walrus sotto il titolo "Come gli algoritmi stanno cambiando ciò che leggiamo online". L'italiano Internazionale ha ripubblicato il suo articolo nel numero del 16/22 ottobre titolandolo con un efficace "Licenziato dall'algoritmo". Ecco la …

Leggi tutto Informazione digitale: l’algoritmo sceglie le notizie (e pure i giornalisti)