Stregò il grande Real Madrid ma restò in fabbrica: addio a Hoffman, il portiere operaio

Dopo René Pascucci, il capitano simbolo scomparso nel marzo 2018, se ne va un altro grande protagonista della Jeunesse, la squadra dei minatori e degli operai lussemburghesi amatissima dagli emigrati italiani: è morto oggi l'ex portiere René Hoffman, 343 partite in prima squadra dal 1959 al 1979, 36 presenze nella nazionale del Lussemburgo. Aveva 77 …

Leggi tutto Stregò il grande Real Madrid ma restò in fabbrica: addio a Hoffman, il portiere operaio

Nel cuore dell’Europa la terra senza frontiere che aprì le porte a nonno Platini e cambiò il futuro a migliaia di italiani

Esch-sur-Alzette, sud del Lussemburgo, 31mila abitanti. Dall'inizio del Novecento fu terra di immigrazione, di industrie, di lavoro. Le miniere di ferro e le acciaierie richiamarono migliaia di italiani. C'era anche la famiglia di Renato (René) Pascucci, originaria di Gualdo Tadino (Perugia). Poco oltre il confine, in Francia, trovò il suo futuro il nonno di Platini. …

Leggi tutto Nel cuore dell’Europa la terra senza frontiere che aprì le porte a nonno Platini e cambiò il futuro a migliaia di italiani

L’applauso di Gualdo Tadino nel ricordo di Pascucci. La figlia Diane: “Felice che la sua terra non abbia dimenticato il capitano della Jeunesse”

René Pascucci ricordato stamattina a Gualdo Tadino con il premio Beato Angelo. "Fu un esempio nello sport e non solo". La figlia Diane: "Giocò 700 partite nella Jeunesse senza mai prendere un'ammonizione". Pascucci, figlio di emigranti, è stato il simbolo della Jeunesse, la squadra degli operai e dei minatori di Esch-sur-Alzette, in Lussemburgo. Scomparso l'anno …

Leggi tutto L’applauso di Gualdo Tadino nel ricordo di Pascucci. La figlia Diane: “Felice che la sua terra non abbia dimenticato il capitano della Jeunesse”